Questo sito utilizza dei cookies per soli fini statistici. Utilizziamo questi dati unicamente per capire meglio chi sono i visitatori del sito e per migliorare i nostri contenuti. Se continui nella navigazione, assumiamo che tu accetti l'utilizzo di tali cookies.

B Bandi e avvisi

Treviso: contributi dalla CCIAA alle PMI a sostegno di investimenti innovativi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Camera di Commercio di Treviso supporta gli investimenti innovativi attivati mediante l'acquisto di beni strumentali d'impresa purché tecnologicamente avanzati e, quindi, in grado di aumentare il livello di efficienza o di flessibilità delle attività dell'impresa, valutabile in termini di riduzione dei costi, aumento del livello qualitativo dei prodotti o dei processi o della capacità produttiva o dei servizi, introduzione di nuovi prodotti e/o servizi.

Il Bando è dotato di un fondo complessivo di € 500.000,00 e prevede l'erogazione di contributi a fondo perduto a copertura delle spese per l'acquisto di:

  • macchinari, impianti e attrezzature ad uso produttivo;
  • hardware, software e tecnologie digitali strettamente correlati all'esercizio dell'attività di produzione dei beni e servizi d'impresa.

Sono ammissibili i relativi costi di installazione, montaggio e allacciamento, qualora evidenziati a parte e entro il limite massimo del 10% delle spese per gli acquisti succitati.

Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa sarà pari al 40% della spesa effettivamente ammissibile, al netto di IVA e di altre imposte e tasse, fino ad un massimo di € 15.000,00. Non saranno prese in considerazione domande di contributo presentate per spese ammissibili complessive di importo inferiore a € 6.000,00.

Qualora l'impresa richiedente, alla data di pubblicazione del Bando, risulti in possesso dell'attribuzione del "Rating di Legalità", fermo restando l'importo dell'investimento minimo, l'intensità dell'aiuto sarà pari al 50% della spesa ammissibile, fino a un contributo massimo di € 18.000,00.

Le domande di partecipazione, da redigersi utilizzando l'apposita modulistica, devono essere inoltrate dall'11 al 22 aprile 2016 esclusivamente in modalità telematica con firma digitale, collegandosi all'indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it, sezione "Servizi e-gov", all'interno delle specifico sportello on line "Contributi alle imprese", il quale - per la predisposizione della pratica telematica - sarà attivo dalla seconda metà del mese di marzo 2016.

Sono ammissibili i preventivi/offerte emessi successivamente all'1/1/2016, purché non espressamente controfirmati o comunque accettati prima della data di presentazione della domanda di partecipazione.

Sono, invece, ammissibili le spese sostenute a partire dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda di partecipazione e fino al 17/02/2017, e comunque entro la data di presentazione della domanda di erogazione del contributo, direttamente riguardanti il progetto presentato, al netto di IVA.

Le domande di erogazione del contributo e le relative rendicontazioni finali dovranno essere presentate alla Camera di Commercio a partire dal 6 febbraio 2017 e entro il 17 febbraio 2017.

Link utili: